Studia Koszalińsko-Kołobrzeskie (2015-01-01)

L’amministratore disonesto (Luca 16,1-9). Ma davvero?

  • Mariusz Rosik

DOI
https://doi.org/10.18276/skk.2015.22-05
Journal volume & issue
Vol. 22

Abstract

Read online

In primo momento la parabola, nella quale Gesù racconta la storia di un amministratore disonesto (Luca 16,1-9) ci lascia un po’ stupiti. Sembra che Gesù lodi l’uomo, che aveva agito disonestamente. Nell’interpretazione tradizionale gli esegeti propongono la soluzione, secondo cui l’accento non viene posto sulla disonestà, ma sulla prudenza e furbizia dell’amministratore. La soluzione proposta in questa interpretazione prende in considerazione il tema dell’usura. Secondo questa interpretazione l’amministratore priva se stesso dei propri beni per essere accolto a casa dei debitori del suo padrone. In questo caso l’amministratore non agisce in modo disonesto, ma rinuncia al proprio salario. L’interpretazione che tocca il tema dell’usura rimane comunque un’ipotesi, che deve essere ancora rielaborata, perché vi sono ancora, in essa i punti deboli.

Keywords