Secondgen. Traiettorie di vita di giovani figli della migrazione. Il contributo della narrazione alla ricerca in contesti informali

[email protected]@. 2012;10(01)

 

Journal Homepage

Journal Title: [email protected]@

ISSN: 1721-9809 (Print); 1721-9809 (Online)

Publisher: Osservatorio Processi Comunicativi

Society/Institution: Osservatorio Processi Comunicativi

LCC Subject Category: Social Sciences

Country of publisher: Italy

Language of fulltext: Spanish, French, Italian

Full-text formats available: HTML

 

AUTHORS


Silvia Randino

Francesca Rascazzo

EDITORIAL INFORMATION

Peer review

Editorial Board

Instructions for authors

Time From Submission to Publication: 12 weeks

 

Abstract | Full Text

Il lavoro di cui si rende conto nel presente articolo è parte del progetto di ricerca "Second generations: migration processes and mechanisms of integration among foreigners and Italians (1950-2010)", finanziato dalla Regione Piemonte e a cui partecipa l'Associazione Gruppo Abele Onlus. Il Centro studi del Gruppo Abele, insieme al Piano Giovani (attività dell'Associazione che lavora in contesti educativi formali ed informali), partecipa alla ricerca focalizzando l'attenzione sulla migrazione d'origine straniera degli ultimi anni, in particolare sulle seconde generazioni. Interlocutori principali sono, infatti, i ragazzi immigrati e figli della migrazione intercettati attraverso le attività di educativa di strada proposte dagli educatori e mediatori culturali del Gruppo Abele in alcuni giardini pubblici della città di Torino. Il nostro obiettivo specifico è quello di provare a ricostruire i percorsi e i progetti di vita, le carriere scolastiche, lavorative, familiari e sociali dei ragazzi che hanno vissuto un'esperienza di migrazione (direttamente o della propria famiglia), prestando attenzione ai fattori che influenzano le traiettorie dei ragazzi e delle ragazze incontrati.