Andreas Harder, Laut- und Formenlehre der Mundart von Ripatransone, Dis­ sertation zur Erlangung des Doktorgrades der Philosophischen Fakultät der Chris­ tian-Aibrechts- Universität zu Kiel; Kiel 1988, pp. XII + 411 (policopiato).

Linguistica. 1990;30(1)

 

Journal Homepage

Journal Title: Linguistica

ISSN: 0024-3922 (Print); 2350-420X (Online)

Publisher: Znanstvena založba Filozofske fakultete Univerze v Ljubljani (Ljubljana University Press, Faculty of Arts)

Society/Institution: University of Ljubljana, Faculty of Arts

LCC Subject Category: Language and Literature: Philology. Linguistics

Country of publisher: Slovenia

Language of fulltext: Slovenian, German, French, English, Italian

Full-text formats available: PDF

 

AUTHORS

Pavao Tekavčić

EDITORIAL INFORMATION

Double blind peer review

Editorial Board

Instructions for authors

Time From Submission to Publication: 12 weeks

 

Abstract | Full Text

La ricchezza dei dialetti italiani non cessa di offrire occasioni sia per scoperte di fatti nuovi che per rielaborazioni di quanto già noto. Fra le curiosità linguistiche davvero uniche non solo in ltalia rna addirittura nella Romània uno dei prirni posti spetta alia penetrazione della categoria del genere in tutto il sistema verbale, che si osserva net dialetto della cittadina di Ripatransone e in minore misura nella vicina Cossignano, al confine delle Marche con gli Abruzzi. La citata curiosità del ripano non è naturalmente passata inosservata finora: infatti, sene sono occupati H. Lüdt­ ke e F. Parrino. Il presente studio di A. Harder è tuttavia_ una trattazione sistemati­ ca, sincronica e diacronica, non soltanto della coniugazione ma, come dice il titolo, anche della fonetica e di tutta Ia morfologia del dialetto della città marchigiana.